Blog


18 Febbraio 2019

Sanità, liste di attesa: i primi passi della regione Lombardia

Sanità, liste di attesa: i primi passi della regione Lombardia

Per molti aspetti la sanità italiana vanta eccellenze, ma come conferma il segretario generale della Cgil Lombardia Elena Lattuada il suo punto debole sono le liste d’attesa.

Questo si ripercuote sulla difficoltà nell’accesso al diritto alla salute.

Le persone più colpite da questo disagio, infatti, sono coloro che si trovano in una condizione di fragilità sociale.

Questo è uno dei principali motivi per cui il cittadino ricorre a cure private. Non dimentichiamoci che questo lo può fare solo chi dispone di risorse proprie.

Per la regione Lombardia è un argomento importante, per questo ha iniziato a muovere i primi passi importanti nel 2018. La sanità lombarda ha avviato interventi sperimentali: riguardano i primi accessi ad alcune prestazioni e le agende per i pazienti cronici che hanno aderito alla presa in carico.

Il segretario generale della Cgil richiede infine di promuovere il confronto nei territori sui piani operativi predisposti dalle Ats (Agenzie di Tutela della Salute) e Asst (Aziende Socio Sanitarie territoriali) coinvolte e di ampliare le dotazioni finanziarie in modo da estendere queste misure e garantirne la sostenibilità nel tempo.

Source: www.affaritaliani.it