Blog


4 Febbraio 2021

Google Trends e il turismo medico

Google Trends e il turismo medico

Il 5% di tutte le ricerche effettuate su Google, a livello mondiale, riguardano l’assistenza sanitaria. Google Trends , un’applicazione online che analizza la popolarità delle query di ricerca nella ricerca Google in varie regioni e lingue, consente di confrontare il volume di ricerca di query diverse nel tempo. 

Keith Pollard, CEO di Intuition Communication Ltd, agenzia di pubblicazioni web nel settore sanitario, tra le quali IMTJ, International Medical Tourism Journal, ho esaminato i dati di Google Trends sul turismo medico negli ultimi cinque anni. 

Li ha condivisi in un interessante articolo su IMTJ, che cerchiamo di riassumere.

Un calo di popolarità?

Non sorprende il fatto che, dato l’impatto di COVID-19, ci sia stato un recente calo di interesse per il turismo medico. 

I ricercatori più attivi sono stati negli Emirati Arabi Uniti, in Malesia, Singapore e Dubai. Interessante notare che negli ultimi mesi Mauritius è apparsa in cima alla classifica! 

Google Trends utilizza un numero compreso tra 1 e 100 per calcolare l’interesse di ricerca in un determinato periodo. Dove 100 rappresenta il picco di popolarità di un termine. L’ultimo dato per “turismo medico” è 37, rispetto al picco quinquennale di 100 nel febbraio 2018.

Google Trends: interesse di ricerca negli ultimi 12 mesi.

Quale termine per il turismo medico?

Ci sono molti termini per descrivere il settore. I più popolari sono il “turismo medico”, il “viaggio medico” e il “turismo della salute”. L’uso del “turismo medico” è più frequente, sebbene il divario nell’utilizzo tra “turismo medico” e “viaggio medico” si sia chiuso negli ultimi anni con il “viaggio medico” utilizzato più frequentemente del “turismo medico” in alcuni mesi recenti. Il “turismo della salute” attrae molte meno ricerche.

Quali erano le tendenze nel 2020?

Google Trends mostra anche quali termini sono aumentati di frequenza nel tempo. Nel 2020, il termine di tendenza più veloce è stato ovviamente Coronavirus. Joe Biden, Kim Jong Un e Boris Johnson sono stati i personaggi di tendenza. Nel Regno Unito e in Francia, il “How to” in più rapida crescita è stato “How to make a face mask / Comment faire un masque?” Negli Stati Uniti, era “Come fare un disinfettante per le mani?” In Germania, la domanda “Perché” di tendenza più rapida era “Warum wurden Kelloggs Cornflakes erfunden?” (Perché sono stati inventati i cornflakes di Kellogg?). 

E i termini sanitari?

Il 5% di tutte le ricerche effettuate su Google riguardano l’assistenza sanitaria. Le ricerche di telemedicina sono aumentate del 500% rispetto agli anni precedenti. Ci sono differenze nelle ricerche da paese a paese. Nell’ultimo anno, i paesi che hanno mostrato il maggiore interesse per la telemedicina sono stati l’Australia, il Canada, Indonesia, India e Pakistan.

Su quale query puntare per il turismo medico

Google ritiene che quando i pazienti cercano informazioni sui motori di ricerca, la natura della loro “query” sveli quali sono le loro intenzioni.

Quando utilizzano la ricerca di Google, infatti, diventano più specifici e cercano risposte a domande precise. I pazienti che hanno intenzione di operarsi in un paese estero non cercano “turismo medico” o “turismo medico India”, ma compongono domande come “quanto costa una protesi d’anca in Spagna” o “quanto costa un impianto dentale in Ungheria”.

La strategia SEO e online per le aziende del settore dovrà quindi in futuro tenere conto di questo “marketing focalizzato sull’intenzione”!

www.imtj.com