Blog


16 Aprile 2021

ERN: priorità/controindicazioni al vaccino

ERN: priorità/controindicazioni al vaccino

Il 2021 sarà segnato dai programmi di vaccinazione contro SARS-CoV-2. Attualmente, vari Stati membri stanno definendo le priorità nei programmi di vaccinazione per gruppi specifici di pazienti, compresi quelli con malattie rare. D’altra parte, ci sono alcuni pazienti affetti da malattie rare per i quali la vaccinazione può essere controindicata.

Poiché le reti di riferimento europee (ERN) sono formate da esperti in malattie rare, è stato chiesto a tutte le ERN di fornire la loro opinione sulle priorità e controindicazioni per i pazienti con una malattia rara all’interno della loro rete.  Questo documento, pubblicato da tutte le ERN, riassume i risultati, che sono stati poi discussi durante la riunione interna del gruppo di coordinatori ERN del 27 gennaio 2021.

Prima di tutto, il consiglio è quello di seguire le raccomandazioni generali dell’EMA riguardo ai nuovi farmaci. Purtroppo, le raccomandazioni non saranno complete e si applicheranno solo alla popolazione adulta. 

Inoltre, queste raccomandazioni si basano sull’opinione di esperti, poiché mancano prove per la maggior parte delle malattie rare. Nel caso invece che le prove siano disponibili, il documento le specifica. È molto importante che le prove siano raccolte sui pazienti affetti da malattie rare nel programma di vaccinazione, ancora meglio se saranno poi avviati studi clinici.

Questo documento, basato sull’opinione degli esperti con raccomandazioni per soli adulti, non può essere altro che un inizio. Con l’obiettivo finale di avere una panoramica completa delle raccomandazioni negli anni a venire, e quindi avrà bisogno di aggiornamenti molto regolari. Le posizioni aggiornate saranno disponibili sui siti web di molte ERN.

https://endo-ern.eu